domenica 23 settembre 2012

Preghiera al Santo Padre Pio di cardinale Angelo Comastri



Padre Pio,
tu sei vissuto nel secolo dell'orgoglio:
e sei stato umile.

Padre Pio,
tu sei passato tra noi nell'epoca delle ricchezze
sognate, giocate e adorate:
e sei rimasto povero.

Padre Pio,
accanto a te nessuno sentiva la Voce:
e tu parlavi con Dio;
vicino a te  nessuno vedeva la Luce:
e tu vedevi Dio.

Padre Pio,
mentro noi correvamo affannati,
tu restavi in ginocchio
e vedevi l'Amore di Dio inchiodato ad un Legno,
ferito nelle mani, nei piedi e nel cuore:
per sempre!

Padre Pio,
aiutaci a piangere davanti alla Croce,
aiutaci a credere davanti all'Amore,
aiutaci a sentire la Messa come pianto di Dio,
aiutacia a cercare il perdono come abbraccio di pace,
aiutaci ad essere cristiani con le ferite
che versano sangue di carita fedele e silenziosa:
come le ferite di Dio! Amen

card. Angelo Comastri

domenica 16 settembre 2012

Preghiera alla Madonna di santa Gianna Beretta Molla


O Maria,
nelle tue materne mani mi rimetto
e mi abbandono interamente,
sicura di ottenere quello che Ti chiedo.
Di te mi fido,
perché sei la mia dolce Madre,
in Te confido,
perché sei la Madre di Gesù,
a Te mi affido.
In questa fiducia riposo sicura
di essere in tutto esaudita,
con questa fiducia nel cuore Ti saluto
'Mater mea, fiducia mea';
a Te interamente mi consacro,
pregandoTi di ricordarTi
che sono cosa e possessine tua:
guardami e difendimi, o dolce Madre,
e, in ogni istante di mia vita,
presentami Tu stessa al tuo Figlio Gesù.


preghiera alla Madonna di santa Gianna Beretta Molla

domenica 2 settembre 2012

Vergine dell'Annunciazione - preghiera di Carlo Maria Martini



Vergine dell'Annunciazione,
rendici , ti preghiamo beati nella speranza,
insegnaci la vigilanza del cuore,
donaci l'amore premuroso della sposa,
la perseveranza dell'attesa,
la fortezza della croce.
Dilata il nostro spirito
perché nella trepidazione
dell'incontro definitivo
troivamo il coraggio di rinunciare
ai nostri piccoli orizzonti
per anticipare, in noi e negli altri,
la tenera e intima familiarità di Dio.
Ottienici, Madre, la gioia di gridare
con tutta la nostra vita:
"Vieni, Signore Gesù, vieni, Signore
che sei risorto,
Vieni nel tuo giorno senza tramonto
per mostrarci finalmente e
per sempre il tuo volto".


preghiera di card. Carlo Maria Martini



preghiera di Carlo Maria Martini