mercoledì 23 gennaio 2013

Michel Quoist


Concedimi di vivere sempre nella tua presenza di Amore.

Aiutami a studiare alla tua presenza, a giocare alla tua presenza, a rallegrarmi nella tua presenza, a riposarmi nella tua presenza, poiché se pensassi che tu sei lì, Signore, se mi aprissi al tuo Amore che si offre, mai più sarei solo, mai più sarei debole.
Non potrei più, davanti a te, fare il male che mi capita di fare, perché sarei, non come il bambino che ha paura che la mamma lo veda e teme di essere punito, ma come il ragazzo che, scoperto l'immenso amore di sua madre, con la sua vita non desidera che una cosa sola: renderle grazie.



MICHEL QUOIST

2 commenti:

  1. Buongiorno Lui bella preghiera,
    merita di essere recitata ciao
    Tiziano.

    RispondiElimina
  2. Che bella preghiera,la verrò a leggere più spesso ,perchè ogni tanto mi riposo ,e nel riposo prego ! Un caro saluto Bianca
    biancabotes.blogspot .com

    RispondiElimina