lunedì 26 gennaio 2015

Il giornale dell'anima di Giovanni XXIII - 751 (1940)


La grande misericordia. Non basta una misericordia qualunque. Il peso delle iniquità sociali e personali è così grave, che non basta un gesto di carità ordinaria a perdonarle. Si invoca però la grande misericordia. Questa è proporzionata alla grandezza stessa di Dio. ' Secundum magnitudinem ipsius, sic et misericordia illius' (Sir. 2,23 - Quale è la sua grandezza, tale è anche la sua misericordia) . E' detto meglio ancora, che il nome e l'appellativo più bello di Dio sia questo: misericordia. Ciò deve ispirare tra le lacrime una grande fiducia...


 GIOVANNI XXIII







2 commenti:

  1. Risposte
    1. ciao...davvero un grande papa..sto leggendo 'Il giornale dell'anima' c'è tanto da imparare...luigina

      Elimina